CLICCA QUI per iscriverti alla nostra LISTA CONTATTI
Potrai così ricevere, senza altri impegni, comunicazioni quindicinali,
con Originali Materiali di Studio, nonché tempestivi Aggiornamenti
sulle date dei nostri: Laboratori, Seminari, Progetti ed Iniziative

 

Un giorno meditando, guardavo il mio ramo preferito, quello che si stagliava contro il cielo e le cui foglie ed i ramoscelli muovevano alla brezza leggera, ed ho avuto la visione di qualcosa di vero su me stesso:
"Una volta non ero ed un giorno non sarò più; perché mai dovrei essere importante?"
Poi qualcos'altro, vero anch'esso, mi salì alla coscienza:
"Se le foglie sono parte di un ramo, anche la singola foglia è il ramo, così come il ramo è nella foglia. Tutto è contenuto nell'Amore."

Non sono stato io a cercare le Rappresentazioni Familiari, ma esse mi hanno trovato. Immediatamente ho compreso di essere in presenza di qualcosa di straordinario, di uno strumento "nuovo" di conoscenza di Sé. Era lì che la mia ricerca mi conduceva: ad un nuovo meraviglioso tassello che avrebbe contribuito alla mia maturazione ed al perfezionamento del Servizio nell'ascolto.

Ringrazio Bert Hellinger, a cui dobbiamo la ricerca e l'insegnamento delle Costellazioni Familiari e Sistemiche e, successivamente, dei Movimenti dello Spirito (Le Costellazioni Spirituali), per avere donato all'umanità il suo metodo e anche per aver permesso che esso venga liberamente sperimentato e praticato da tutti coloro che operano nel vasto campo della Guarigione Spirituale, anche congiuntamente ad altre discipline.
Attualmente nel mondo, il metodo è utilizzato e sempre più diffuso, nel Counseling e nella Psicoterapia come Terapia Sistemica di supporto.
"E' nell'evoluzione continua e nel movimento che si può trovare il segreto della vita." (Emmanuele)

Come funzionano e a cosa servono

 

 

 

"Mi considero un uomo fra gli uomini,
uno che oscilla con gli altri.
Sono una persona, che cerca l'armonia,
che aiuta a svelare qualcosa di nascosto.
E' a ciò che servono le Costellazioni Familiari,
a portare alla luce qualcosa.
Ma non è nemmeno questo.
In effetti mi sento al servizio di qualcosa che non capisco."

Bert Hellinger

 

Informativa sull'utilizzo dei cookie

a cura di R&P Informatica Graphic - copyright © 2005 Emmanuele